Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Catasto Speleologico Regionale

 

In evidenza

05/05/2022 - Censite ulteriori 15 nuove cavità (Decreto del Direttore del Servizio n.3/2022)

02/05/2022 - Aggiornata la Grotta della Foos (profondità -127 m; sviluppo planimetrico 3294 m), con nuovi rilievi e poligonale 3D.

28/02/2022 - Prorogata fino al 30 giugno 2022 la mostra "Antichi abitatori delle grotte in Friuli" presso il castello di Udine

Istituito presso il Servizio geologico della Direzione centrale difesa dell’ambiente, energia e sviluppo sostenibile della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, il Catasto Speleologico Regionale (CSR), previsto dalla legge regionale 14 ottobre 2016, n. 15, si configura quale centro di raccolta dati e di studi del patrimonio speleologico, delle aree carsiche e degli acquiferi carsici. E’ lo strumento tecnico di riferimento per le attività conoscitive, di tutela, gestione, divulgazione e valorizzazione del patrimonio speleologico della regione, operando in stretta collaborazione con gli Enti di ricerca e con i Gruppi/Associazioni Speleologiche del Friuli Venezia Giulia.