Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Aquila
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Testo
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Home
Proteo
Proteo
entra/registrati
Il catasto grotte
Elenco grotte
Ricerca semplice
Ricerca su mappa
Conversione coordinate

Catasto regionale delle grotte del Friuli Venezia Giulia

Home » Il catasto grotte

Cavità n° 4674 - Grotta CC

Opzioni cavità:

Nomi e numeri catastali
Nome principale Grotta CC
Nome principale sloveno
Numero catasto 4674
Numero catasto storico 5505VG
Numero totale ingressi 1

Posizione ingresso principale
Presenza targhetta Si
Area geografica Carso Triestino
Provincia Trieste
Comune Sgonico / Zgonik
Tipo carta 1:5.000
Carta CTRN 1:5.000 110052 - Prosecco
Tipo posizione Aggiornamento Posizione
Metodo rilevamento STRUMENTALE -> GPS
Latitudine Gauss-Boaga 5063551,3
Longitudine Gauss-Boaga 2421409,8
Latitudine WGS-84 45° 43' 5,8335" (45,71828707)
Longitudine WGS-84 13° 43' 59,1279" (13,73309109)
Latitudine UTM WGS-84 5063528,5
Longitudine UTM WGS-84 401403,8
Quota ingresso 231
Data esecuzione posizione 20-08-2006
Affidabilità posizione 5° gruppo riposizionamento regionale GPS (2006)
Stato ingresso Agibile
Dimensione stimata ingresso 1m x 0,5m
Tipo ingresso Pozzetto
Profondità pozzo d'accesso 4
Autore posizione Malandrino Paolo
Gruppo appartenenza GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto
Autore posizione Grillo Barbara
Gruppo appartenenza RIP.REG. - Riposizionamento Regionale
Caratteristiche
Sviluppo planimetrico 106
Sviluppo spaziale
Estensione
Volume
Metodo calcolo volume
Dislivello positivo
Dislivello negativo 34
Dislivello totale 34
Quota fondo 197
Vincolo paesaggistico
Stato della cavità
Esplorazione in corso
Prosecuzioni Prosecuzioni inaccessibili
Cavità distrutta
Ostruzioni interne
Cavità attrezzata
Introvabile
Descrizione
Breve descrizione del percorso d'accesso L'ingresso della cavità s'apre sul margine alto di una vasta dolina, in una zona non coperta da vegetazione, a 16m, in direzione 266°, dall'Abisso Massimo (4136\5268VG).
Descrizione dei vani interni della cavità L'ingresso, un po' angusto, dà accesso ad un P4 sul cui fondo si trova un basso passaggio oltre al quale s'apre un P4,2. Dalla base di questo si può proseguire in più direzioni.
1- Si prende un basso cunicolo in direzione SSW che ben presto diviene impraticabile.
2- Si scende direttamente nel salone lungo il P24; questo è riccamente concrezionato specie a livello di un evidente ripiano ove è possibile ammirare minutissime infiorescenze che tappezzano le pareti.
3- Si scende lungo una condotta laterale al P24 che porta, attraverso un piano inclinato, ad un P8.
Dalla base di questo si possono scegliere due strade: o si scende lungo una colata nel centro del cavernone o si passa attraverso una finestra per tornare al P24.
Nella caverna, che misura 25 X 10m, si può notare scendere dal soffitto una quantità innumerevole di pendenti lunghi anche tre metri, con escrescenze eccentriche d'insolita fattezza. Nel centro della sala vi sono diverse colonne.
Il lato W della caverna è interessato da una grande frana.
Rilievo Completo - Effettuato in data: 01-12-1988
Foto
Data dello scatto: 20-03-2011

Tipo inquadratura: Ingresso con numero identificativo

Autore foto: Rupini Luciano

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 20-03-2011

Tipo inquadratura: Esterno

Autore foto: Rupini Luciano

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Data dello scatto: 20-03-2011

Tipo inquadratura: Targhetta o numero identificativo

Autore foto: Rupini Luciano

Gruppo di appartenenza: GSSG - Gruppo Speleologico S. Giusto

Tipo inquadratura: Ingresso